Aerografo - Andreyus Art

Vai ai contenuti

Menu principale:

Aerografo

Aerografo

Aerografia

Storia  
Quest'arte sviluppatasi alla fine del 1800, in realtà ha radici molto più profonde; infatti già nell'antichità, grazie a delle cannucce, si usava spruzzare il colore sugli oggetti.

Particolarmente usato negli anni 80 per eseguire lavori di alta precisione nelle illustrazioni pubblicitarie, l'aerografo viene oggi usato soprattutto per le decorazioni di supporti plastici e metalli come caschi per moto personalizzati, auto o moto decorate ecc.

Descrizione
Lo strumento utilizzato dagli aerografisti è l'aerografo, piccola penna o pistola che collegata ad un piccola fonte d'aria in pressione (compressore), permette di eseguire tracce di colore molto nebulizzato e preciso. I colori da usare possono essere diversi e dipendono dai relativi supporti da usare. Possono essere a base d'acqua o di solvente e i supporti possono essere i più diversi: metalli, plastiche, carte, legnami e tela.

 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu